ottobre: 2014
L M M G V S D
« gen    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

ARTISTA DEL MOMENTO:

Link to Guido Guidi

Guido Guidi

Guidi_cavalleria_olio-su-tavola_50x70 Guidi Guidi Guidi

Prime fasi al Caffè Michelangiolo 1850-1852

Anche se in ritardo, sostenne l’esame di prospettiva all’Accademia, ormai Fattori già da tempo conduceva le proprie ricerche artistiche in solitudine, lontano dalle costrizioni scolastiche.
In questi anni sviluppò un certo interesse per la lettura, soprattutto per i romanzi storici dei grandi autori europei, i quali si trasformarono in una inevitabile fonte iconografica. In questo periodo, fino all’inizio degli anni Sessanta, per Fattori fu la pittura di storia il genere nel quale si applicò maggiormente.
G. Fattori Maria Stuarda al campo di Crookstone
Nel capoluogo fiorentino divenne uno tra i primi frequentatori del Caffè Michelangiolo, il quale si apprestava a divenire fucina di talenti e spazio per ferventi scambi culturali ed estetici da parte del gruppo dei Macchiaioli, ma anche ritrovo per patriotti e letterati. Gli artisti vi si riunirono per discutere appassionatamente sulle nuove strade possibili per l’arte, in un’ottica fermamente antiaccademica. Fattori assimilò lo spirito di queste riunioni, senza però parteciparvi attivamente, complice il suo carattere introverso e chiuso. Le discussioni furono però spunto di riflessione in merito alla sperimentazione di soluzioni nuove, anche se dal punto di vista creativo si mantenne ancora su posizioni personali, distaccato rispetto alle indagini collettive.
Nel 1852 abbandonò definitivamente l’Accademia per avviare una propria carriera autonoma ed indipendente.

Word PDF    Invia l'articolo in formato PDF